Archivio 2019

IL NUOVO GOVERNO M5S E PD • 1 novembre 2019

“…dopo la crisi avventuriera creata da Matteo Salvini, ci siamo ritrovati in una situazione che non avremmo mai immaginato, un Governo totalmente schiacciato a sinistra, guidato dal Movimento 5S e dal premier Conte in accordo ed intesa con il Partito Democratico, qualcosa che nella storia repubblicana non era mai avvenuta… e questo sempre per lo straordinario attaccamento alle poltrone da parte del M5S… L’unico aspetto interessante è che l’opposizione oggi è fatta esclusivamente dallo storico Centrodestra, che oggi pare non esista più, ma io credo che questa sia la grande occasione per tornare a lavorare insieme… è iniziata una fase nuova nella quale faremo opposizione ancora più convinti e decisi rispetto a prima…”

RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI • 10 ottobre 2019

“…siamo sempre stati d’accordo sulla riduzione dei parlamentari, ma con una riforma costituzionale che coinvolgesse tutti… la costituzione è una cosa seria e le riforme vanno ampiamente condivise… fatta così questa riforma porterà a regioni senza eletti né al Senato né alla Camera e ci vengono a dire che questa riforma avvicina la politica ai cittadini, ma i cittadini di quelle regioni non andranno più a votare… questa riforma l’ha voluta un partito – il M5S – che non crede alla rappresentatività parlamentare… ma solo alla piattaforma Rosseau… Questa è la ragione per cui abbiamo votato contro…”

COMMENTI RISULTATI REGIONALI UMBRIA • 28 ottobre 2019

“Le elezioni regionali in Umbria hanno riscontrato tutto il limite dell’alleanza rosso giallo… non solo c’è stata una sconfitta grave, ma nei programmi dimostrano una totale incoerenza e contraddizione tra i due partiti che è esattamente quello che sta succedendo a livello nazionale , stiamo litigando per la legge di stabilità … noi stiamo leggendo i documenti e ci rendiamo conto dell’intanto che c’è questa posizione ideologica della politica di assistenza, il reddito di cittadinanza confermato che insieme una quota 100 assorbono 17 miliardi di euro su 28 miliardi di manovra … Noi dobbiamo dare forza al centrodestra nella parte liberale, popolare e riformista … ma dobbiamo continuare a insistere sul tema del governo … “

RIPRESA DELLE ATTIVITÀ • 27 settembre 2019

Molti i temi di attualità dopo la ripresa dalla pausa estiva, cominciando dalla Finanziaria che è il grande tema sul quale capiremo se il Governo 5Stelle-Lega riuscirà a reggeresiamo certi che tornerà ancora l’inadeguatezza di alcuni esponenti del Governo, in particolare modo degli esponenti del Movimento 5S. Purtroppo abbiamo davanti ai nostri occhi uno dei momenti più drammatici che sta vivendo il nostro Paese che è il crollo del ponte Morandi di Genova. Davanti alla drammaticità c’è stata una grande gestione da parte della Regione Liguria e del Comune di Genova, ma la totale inadeguatezza del Ministro Toninelliquando bisogna governare ci assume delle responsabilità e bisogna essere molto seri nei confronti dei cittadini…”

CONSULTAZIONI CON IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE (CONTE BIS) • 29 agosto 2019

“In rappresentanza della componente Noi con l’Italia – USEI, ho rappresentato al Presidente il fatto che non voteremo la fiducia al Governo che sta nascendoavevamo chiesto di andare rapidamente al voto, ma con questo non evochiamo le piazze. Faremo un’opposizione seria e responsabile in Parlamento dando il massimo contributo che la nostra componente può dare nell’interesse degli italiani e nell’interesse del Paese.”

LA TAV SI FARÀ! • 25 luglio 2019

“… la TAV si farà!… questa grande opera viene definitivamente sdoganata dal Governo ed è un’ulteriore contraddizione del M5S rispetto al loro programma elettorale. Da inizio legislatura l’unica coerenza che ha avuto il il Movimento 5Stelle è stato essere incoerenti rispetto al loro programma. L’unico elemento che senso oggi all’alleanza di Governo è l’attaccamento alle poltroneGoverno che non ha più ragione di esistere… Non è possibile che si continui a fare dichiarazioni che poi non rispecchiano la realtà facendo perdere serietà e competitività al nostro paese. Questo il nostro impegno.”

PUNTO DELLA SITUAZIONE POLITICA: ALITALIA E REDDITO DI CITTADINANZA • 22 luglio 2019

“Vi avevo espresso alcune mie preoccupazioni su alcuni settori che oggi a livello governativo sono seguiti dai 5Stelle; ci sono due casi eclatanti che dimostrano con grande chiarezza che cosa sta succedendo a livello nazionale, due temi importantissimi come il tema del lavoro e delle infrastrutture trovano come soluzione l’utilizzo dei soldi degli italiani… Questa è una politica assistenzialisti verso la quale noi ci ribelliamo e lo stiamo facendo queste ore in aula. Non se ne può più ed è giusto che i cittadini sappiano cosa succede nelle stanze del potere.”

È ORA DI DARE VITA A UN NUOVO PROGETTO DI CENTRODESTRA! • 12 luglio 2019

Dopo il voto europeo il M5S sta facendo tutto ciò che viene richiesto dalla Lega e da Salvini. La cosa non ci dispiace perché tanti provvedimenti della Lega sono iniziative che noi sosteniamoSiamo invece preoccupati per quei settori a guida M5S, – trasporti, infrastrutture, attività produttive, lavoro, sanitàambiti dove non c’è una strategia e non c’è una risposta convincentequesto scontro tra i due partiti di governo rende il nostro paese molto debole e fragile, lo dimostrano le nomine europeeQuesto dimostra che non contiamoAbbiamo quindi bisogno di reagire e di fare una nuova proposta politica che metta insieme tutta l’area liberale, popolare e riformista…”

PUNTO DELLA SITUAZIONE POLITICA DOPO LE ELEZIONI EUROPEE DI GIUGNO • 6 giugno 2019

Stallo del Governo dopo l’esito delle elezioni europee, a pochi giorni dal voto non c’è stato un provvedimento del Governo affrontato in aula… Forza Italia ha ottenuto l’8,8% anche attraverso il contributo di tre nostri candidati che hanno conseguito centomila preferenze. L’inizio di un percorso di novità che vogliamo proseguire e aspettiamo di vedere cosa farà Forza Italia… Noi non vogliamo far cadere i governi, ma vogliamo fare le cose che servono alle persone e con tenacia e insistenza continueremo a fare le nostre battaglie!

AGGIORNAMENTO SULLA MOZIONE PRESENTATA ALLA CAMERA SUI TEMI DELLA SOSTENIBILITÀ • 9 aprile 2019

Tra i fronti che ci vedono impegnati alla Camera c’è il tema della Sviluppo Sostenibile, tema a cui Noi con l’Italia tiene particolarmenteabbiamo presentato una mozione che ha visto essere bocciate le parti più qualificanti… ma sono state approvate questioni che non avevano un impatto così significativo rispetto al grande cambio di rotta che l’Italia deve avere su queste tematiche. Siamo delusi, ma a maggior ragione continueremo a impegnarci e a lottare perché crediamo che un mondo migliore si potrà avere nel futuro se…”

 INTERROGAZIONE AL GOVERNO E AL MINISTRO DELL’AMBIENTE SUI RISULTATI DELLA CONFERENZA DELL’ONU SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI • 14 marzo 2019

“Il tema della sostenibilità e dello sviluppo sostenibile è di grandissima attualitàoggi ci sono due posizioni estreme, una è quella ambientalista, estrema che non vorrebbe che ci fosse sviluppo in nessuna parte del mondo, l’altra esasperata che dice l’esatto contrario… Secondo noi c’è una terza via, ovvero impegnarsi seriamente rispetto a tutti quelli impegni che il nostro Paese ha preso a livello internazionale… Per questo abbiamo fatto un’interrogazione al Governo, con la volontà di ricevere una risposta dal Ministro in aula… Noi siamo per uno sviluppo sostenibile, perché i nostri figli abbiano progresso e modernità compatibili con l’ambientemolte cose sono state fatte, ma molto di più bisogna fare…”

PUNTO DELLA SITUAZIONE POLITICA • 11 marzo 2019

“…è arrivato il momento di fare il punto della situazione, il governo giallo verde è arrivato ormai all’apice delle sue contraddizioni e non poteva essere diversamente, le politiche di centrodestra della Lega non potevano essere compatibili con le posizioni estreme ideologiche del Movimento Cinquestelle… è la prima volta nella storia repubblicana dove abbiamo un partito che promette delle cose e fa l’esatto contrario, ne è un esempio la TAV… siamo convinti che sia necessario il rilancio di un centrodestra che collabora con la Lega…”

ANALISI POLITICA E… BUONE VACANZE! • 1 agosto 2018

“…a metà novembre è nato il governo anomalo di Cinquestelle e Lega, governo che Noi con l’Italia abbiamo deciso di sostenere solo in quei provvedimenti dove c’è corrispondenza col programma del centrodestraOggi abbiamo gli ultimi istanti di attività in Parlamento con il Decreto Dignità e poi dopo la pausa estiva ci sarà la Legge di StabilitàColgo l’occasione delle prossime vacanze estive per augurare a tutti voi di poterle trascorrere in serenità… Un forte abbraccio.”